Riferimento

Il suono del cane che abbaia potrebbe salvare l'ecosistema

897-1 SOS - A Quick Action to Stop Global Warming (Luglio 2019).

Anonim

(Credito immagine: Getty Images)

Le popolazioni di procioni, che erano state tenute giù da questi predatori, sono passate senza controllo per molto tempo. I procioni si nutrono di pesci e granchi locali, ei loro numeri in espansione hanno fatto un enorme morso alle popolazioni di fauna marina. Un team di scienziati provenienti da più università ha ideato un esperimento per vedere se potevano impedire ai procioni di danneggiare l'ecosistema marino delle isole. Hanno creato una playlist di cani che abbaiano. I procioni hanno una paura naturale dei cani, quindi gli scienziati hanno predetto che la paura potrebbe tenerli lontani. E ha funzionato.

(Credito immagine: Getty Images)

Dopo un mese di riproduzione di cani abbaiano, le popolazioni di granchi e pesci si raddoppiarono nella zona intertidale e il numero di granchi salì del 50% in acque più profonde. Gli scienziati sostengono che l'esperimento non è inteso a fornire una soluzione a lungo termine al problema, ma afferma che illustra che la paura ha un ruolo nella regolazione dell'ecosistema. Dicono che la vera soluzione è introdurre orsi, leoni di montagna e lupi nell'ambiente in cui appartengono.

Cosa ne pensi di questo esperimento? Le cortecce del tuo cane spaventano altri animali? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Articoli Correlati:

I comportamentisti dicono che i cani del Regno Unito stanno diventando depressi a causa del riscaldamento globale

I cani di salvataggio annusano i mari per la cacca della balena in nome di scienza

Messaggi Popolari

Articoli Interessanti

Bulldog francese: una guida completa

Bulldog francese: una guida completa

Benvenuto nella tua guida completa alla razza Bulldog francese. Una panoramica di tutto ciò che devi sapere sulla tua razza preferita di cani. Venite a conoscere il tipico temperamento del Bulldog francese e il tipo di famiglie a cui il Bulldog francese potrebbe piacere. Scopri di più sulla storia del Bulldog francese.
Per Saperne Di Più
Calcoli biliari in cani: sintomi, cause e trattamenti

Calcoli biliari in cani: sintomi, cause e trattamenti

(Credito immagine: Getty Images) I calcoli biliari nei cani si formano da batteri, bile, sali di calcio, colesterolo e proteine ​​e talvolta causano blocchi nella cistifellea. Sono anche conosciuti come coleliti e possono essere piccoli quanto una particella o abbastanza grandi da essere perforati. La
Per Saperne Di Più